kiwi

Kiwi frutto… italiano!

Kiwi. In alimentazione è un frutto dalle proprietà straordinarie e, notizia quasi sconosciuta, è in cima alle classifiche dei frutti italiani nelle aree di produzione ed export. Proprio così, l’Italia è uno dei maggiori produttori di frutta europei e su questa coltura supera qualsiasi traguardo, essendo il primo produttore al mondo, con più di 410mila tonnellate annue, la metà delle quali sono vendute all’estero.

I preziosi kiwi hanno proprietà nutrizionali uniche: possono quasi considerarsi un integratore alimentare naturale. I kiwi, infatti, contengono più vitamina C di un arancio, mostrano una forte presenza di fibre capaci di aiutare e favorire la corretta digestione e sono molto ricchi di antiossidanti. Molto presente anche l’acido folico (molto utile per le donne in gravidanza), hanno un basso indice glicemico, il tutto con un valore energetico relativamente modesto. In 100 g troviamo circa 80 kcal. Un tesoro, oltre che un frutto prelibato.

Gli eccellenti kiwi italiani sono particolarmente apprezzati anche dagli chef, che elaborano prelibate ricette in grado di valorizzarne le proprietà nutritive e organolettiche. Alcuni esempi? Cestini di pasta frolla (un classico con kiwi e fragole), crostata, cheesecake con kiwi, insalata, macedonia, sushi dolce, spiedini di frutta con crema e torte.