Expo Milano 2015

Expo vino

Expo vino

Expo vino, un sorprendente padiglione

Expo e vino, un intero padiglione di Expo 2015 dedicato al sublime vino italiano, progettato da Vinitaly. Expo e vino, la prima volta dei vini all’Esposizione Universale, intitolata “A taste of Italy“, un motivo in più per scegliere di visitare Expo.

Cosa fare? Una domanda naturale all’interno del padiglione riservato al vino, dove la narrazione della millenaria sapienza nel prendersi cura dei filari di viti si combina con l’esperienza. Cosa fare, quindi? Semplicemente esplorare, Expo e vino è un binomio che vi guida alla scoperta di Brunello e Amarone, ma anche di meno popolari, ma altrettanto nobili, prodotti come l’Aglianico e il Cerasuolo. Ogni regione e territorio ospita una propria magia, esprimendola in uno specifico vino, originando una straordinaria varietà tutta italiana. Basti pensare al Cannonau di Sardegna o allo Sciacchetrà di Liguria.

L’Italia insieme a Vinitaly, celebra il proprio stupefacente numero di vitigni autoctoni (circa 450) facendo conoscere al globo la fiorente produzione biologica, nonchè la severità delle proprie leggi applicate all’agricoltura in genere, in cui la lotta integrata è il principio fondamentale.

Ad inaugurare ufficialmente il padiglione sarà il Ministro per le politiche agricole e ambientali Maurizio Martina, sabato 23 maggio.