Consum-attori

Glifosate, Bayer stanzia 16 miliardi di dollari ma le condanne vengono confermate in appello

Glifosate, Bayer stanzia 16 miliardi di dollari ma le condanne vengono confermate in appello

Bayer – Monsanto ha stanziato a bilancio altri 4,5 miliardi di US$ per coprire i costi delle cause in corso sul glifosate – in aggiunta agli 11,6 già invano offerti per chiudere le litigation in corso (1) – e annuncia di ritirare il Roundup dal mercato USA dei prodotti di consumo, cioè per uso non professionale, a partire dal 2023. (2)

La Corte d’Appello della California ha però rigettato il suo ennesimo ricorso e confermato la condanna alla pena esemplare di 2 miliardi di US$. Per avere causato tumori alle ossa e al cervello ai coniugi Pilliod, ammalati dopo decenni di utilizzo nel loro giardino di casa dell’erbicida più venduto al mondo. (3) Piovono condanne, crollano azioni.

Bayer, 16,1 miliardi di dollari stanziati per coprire le azioni di risarcimento in USA

Il 29.7.21 Werner Baumann – CEO (Chief Executive Officer) di Bayer AG – annunciava lo stanziamento complessivo di 16,1 miliardi di dollari – pari al 31,5% del fatturato globale del gruppo (2019) – per coprire i costi legati a possibili condanne, e auspicate transazioni, nelle oltre 10 mila azioni di risarcimento pendenti in USA. Il CEO dichiarava altresì la decisione di rimuovere gli erbicidi a base di glifosato dal mercato ‘consumers’ – in USA, a partire dal 2023 – sempre allo scopo di mitigare i rischi legati ad azioni di risarcimento e class action.

I maggiori volumi di vendita, del resto, si realizzano in ambito professionale e gli agricoltori USA – grazie anche alle colture di soia OGM Roundup-ready (cioè resistente, essa soltanto, al glifosato) – utilizzano l’erbicida in quantità più che doppie rispetto ai limiti sulle cui basi esso è stato autorizzato. (4) Il confine tra le vendite a uso professionale o domestico è stato poi vanificato, nei fatti, dal contrabbando di agrotossici tramite Amazon e altri siti ecommerce. (5) Gli investitori avevano quindi apprezzato le dichiarazioni di Bayer, le cui azioni erano salite fino a 51,16 euro, alla Borsa di Francoforte.

Glifosate, piovono condanne per Bayer – Monsanto

Le tre prime condanne – per il risarcimento esemplare dei danni a favore di persone che hanno contratto linfoma di non-Hodgkin e altri tumori dopo anni di regolare utilizzo del glifosate – intervennero poche settimane dopo la conclusione dell’acquisto di Monsanto da parte di Bayer per 63 miliardi di dollari. E hanno comportato la perdita di valore finanziario del gruppo tedesco per decine di miliardi di dollari.

Il primo caso riguardò il giardiniere Dewayne Johnson, (6) il secondo l’agricoltore Edward Hardeman, (7), il terzo i coniugi Alva e Alberta Pilliod. (3)

La prima condanna venne confermata in sede d’appello il 23.10.18, la seconda il 14.5.21, (8) la terza il 9.8.21. (9) Un ulteriore stimolo a proporre nuove azioni legali, che secondo gli analisti dovrebbe indurre Bayer AG a separare le sue tre aree di attività (chimica, agrochimica e farmaceutica).

Verdetto ultimo, forse anche finale

Riteniamo che le prove sostanziali supportino i verdetti della giuria [di primo grado, ndr]. La condotta di Monsanto ha evidenziato una sconsiderata noncuranza della salute e della sicurezza di una moltitudine di ignari consumatori che essa ha tenuto all’oscuro. Non si è trattato di un incidente isolato; la condotta di Monsanto ha comportato azioni ripetute per un periodo di molti anni, motivate dal desiderio di vendita e di profitto’ (Corte d’Appello dello Stato di California, caso Pilliod v. Monsanto, sentenza 9.8.21. V. nota 9)

Le azioni di Bayer AG hanno ovviamente subito l’ennesimo tracollo, -10% in pochi giorni (€47,36 alla chiusura odierna). La sua ultima chance è affidata al ricorso alla Corte Suprema. Ma la Supreme Court prende in considerazione meno del 5% delle richieste di appello, spiega a Bloomberg la professoressa Elizabeth Burch. La docente di mass-tort cases all’Università della Georgia aggiunge che la Corte ha emesso una sentenza, nel 2005, che risulta in conflitto con gli argomenti di Bayer. (2)

Dario Dongo

Note

(1) Dario Dongo. PCB, glifosato, dicamba. 11 miliardi di dollari da Bayer per chiudere le class action. GIFT (Great Italian Food Trade). 24.6.20, https://www.greatitalianfoodtrade.it/consum-attori/pcb-glifosato-dicamba-11-miliardi-di-dollari-da-bayer-per-chiudere-le-class-action

(2) Tim Loh, Jef Filey. Bayer’s Roundup Costs Could Top $16 Billion as Provisions. Bloomberg. 29.7.21,

(3) Dario Dongo. Glifosate, condanna da 2 miliardi di dollari per Monsanto. GIFT (Great Italian Food Trade). 15.5.19, https://www.greatitalianfoodtrade.it/consum-attori/glifosate-condanna-da-2-miliardi-di-dollari-per-monsanto

(4) Dario Dongo. Glifosato e soia OGM, la grande truffa. Studio scientifico. GIFT (Great Italian Food Trade). 6.1.20, https://www.greatitalianfoodtrade.it/consum-attori/glifosato-e-soia-ogm-la-grande-truffa-studio-scientifico

(5) Dario Dongo. Ecommerce, contrabbando di pesticidi. GIFT (Great Italian Food Trade). 19.10.18, https://www.greatitalianfoodtrade.it/salute/ecommerce-contrabbando-di-pesticidi

(6) Dario Dongo. Glifosate, confermata la condanna di Monsanto in USA. GIFT (Great Italian Food Trade). 28.10.18, https://www.greatitalianfoodtrade.it/consum-attori/glifosate-confermata-la-condanna-di-monsanto-in-usa

(7) Dario Dongo. Il glifosate fa male. Nuovi studi e seconda condanna in arrivo in USA. GIFT (Great Italian Food Trade). 21.3.19, https://www.greatitalianfoodtrade.it/salute/il-glifosate-fa-male-nuovi-studi-e-seconda-condanna-in-arrivo-in-usa

(8) US Courts of Appeal for the Ninth Circuit. Edward Hardeman v. Monsanto Company. 5.14.21 ruling, https://usrtk.org/wp-content/uploads/2021/05/9th-circuit-appeals-court-ruling-on-Hardeman-v-Monsanto.pdf

(9) Court of Appeal of the State of California, First Appellate District. Alberta Pilliod et al. v. Monsanto Company. 8.9.21 ruling, https://usrtk.org/wp-content/uploads/2021/08/Pilliod-Opinion.pdf

Informazioni sull'autore