Mercati

Autogrill sbarca ad Abu Dhabi

Autogrill sbarca ad Abu Dhabi

Autogrill fa il suo ingresso all’aeroporto internazionale di Abu Dhabi, secondo scalo degli Emirati Arabi Uniti per traffico passeggeri e hub della compagnia nazionale Etihad. L’accordo prevede l’apertura di 6 punti di ristorazione e si stima che produrrà ricavi per circa 20 mln di euro nel periodo 2014-2019.

“L’ingresso ad Abu Dhabi rappresenta una tappa importante per l’espansione della nostra presenza negli scali più dinamici del Medio Oriente ed è il proseguimento di una strategia avviata nell’hub di Dubai alla fine del 2012”, dichiara Walter Seib, Ceo di HMSHost International.

Autogrill ha debuttato in Asia nel 2000 con l’ingresso in Malesia, poi in India nel 2006 e, successivamente, a Singapore. Negli ultimi due anni ha proseguito l’espansione in Turchia, Emirati Arabi Uniti, Vietnam ed Indonesia.

Ora l’atterraggio ad Abu Dhabi. Nel 2013 l’aeroporto internazionale è stato giudicato “Best Airport for the Middle East region” dall’Airport Council Internal (ACI) e dalla classifica internazionale Skytrax, votata dai passeggeri. Conta circa 17 milioni di passeggeri ed una crescita media annua del 12,6%.