Archivio

Un metallo davvero nobile

Probabilmente il rame è il metallo che l’umanità usa da più tempo, tanto che sono stati ritrovati oggetti datati 8.700 Avanti Cristo. Questo metallo, facilmente lavorabile, è ancora oggi largamente impiegato dai grandi chef, perché garantisce qualità in cucina.
Questo perché il rame trasmette il calore meglio di qualsiasi altro materiale e gli permette di propagarsi in modo uniforme su tutto il recipiente evitando fastidiose bruciature, dannose per la salute.
Il rame, peraltro, garantisce qualità in cucina perché consente di cuocere anche a fiamma bassa, così da ottenere una cottura omogenea che conserva le proprietà nutritive e il sapore originale dei cibi e assicura un notevole risparmio energetico se si pensa ai tempi necessari per preparare gli arrosti, i risotti o le zuppe.
Il rame, poi, garantisce che gli utensili sono praticamente eterni e mantengono intatte le proprie caratteristiche di qualità e garantiscono una cucina di qualità.
A Ravina, Trento, per iniziativa di un’impresa di qualità – Navarina – esiste il più grande museo del rame d’Europa: una raccolta unica e straordinaria di circa tremila manufatti in rame, che garantisce la ricostruzione della storia di questo prodotto e del suo uso in cucina, dal millecinquecento al secondo dopoguerra.