Archivio

Qualità dal 1912

Lo stabilimento De Rica, il più antico tra quelli in attività nel Piacentino, sorge in una delle tante strade di campagna che attraversano le colline nei pressi di San Polo di Podenzano.

La storia di quella che diventerà la De Rica inizia nel 1912, con appena una ventina di operai. Dal 1921 al 1932 gli impianti vengono potenziati grazie all’allora patron Giuseppe Bianchi. Lo sviluppo continua negli anni successivi, nonostante lo scoppio della guerra. Nel secondo dopoguerra la struttura produttiva fu ulteriormente ampliata con la costruzione di nuovi magazzini, e dagli iniziali 6.000 metri quadrati si passa a 16.000.

Il 1953 è l’anno della svolta per la storia della futura De Rica: il primo esperimento di pelatura meccanica del pomodoro ha successo, la produzione aumenta sensibilmente e può raggiungere i mercati di Inghilterra, Germania, Nordamerica e Giappone.

Nel 1957 l’impresa viene acquisita da Luigi Tononi e spicca il volo. Le consegne all’estero continuano ma è ormai tempo di entrare anche sul mercato italiano, con politiche commerciali e di comunicazione all’altezza di un ambiente che quando si parla di pomodori lavorati è molto competitivo. Nel 1963, nasce il marchio De Rica che festeggia il 50°compleanno con il capitano Vito Gulli in casa “Generale Conserve”.