Archivio

Promuovere l’extravergine nei paesi del nord Europa

Promuovere l’extravergine nei paesi del nord Europa

Spiegare ai consumatori che l’olio extravergine di oliva non è una commodity ma un prodotto di qualità che può anche avere effetti benefici per la salute. E’ l’obiettivo della campagna di informazione “Olio Extra vergine di oliva condisce la vita”, promossa dal consorzio olivicolo italiano UNAPROL e cofinanziata dall’UE e dal Ministero delle Politiche Agricole. Target privilegiato dell’iniziativa sono alcuni paesi del nord Europa. Di sensibilizzazione e informazione c’è bisogno, viste anche le recenti incomprensioni riguardo le nuove norme UE sulle bottiglie di olio nei ristoranti. Il progetto ha una durata di 3 anni e un bacino d’utenza potenziale di 7,5 milioni di persone, con azioni dirette in Belgio, Olanda e Danimarca, oltre che in Italia. La campagna mira ad aumentare la penetrazione commerciale in mercati in cui l’olio di oliva viene spesso erroneamente considerato come equivalente ad altri oli meno pregiati.