Archivio

Produzione ricca e abbondante

Secondo le previsioni la prossima campagna olearia italiana 2013 sarà ricca e abbondante, con una produzione che stando alle stime ufficiali si attesterà tra le 330.000 e le 350.000 tonnellate di olio di oliva. E’ la Puglia in particolare a primeggiare, con una produzione stimata in 180.000 tonnellate di cui la maggior parte concentrata nel barese e nel Gargano, che permetterà la realizzazione di grandi quantità di olio d’oliva extra vergine, in generale di buona qualità. Anche in Calabria la fascia settentrionale della regione potrà contare su un’offerta forte e di qualità superiore, mentre si preannuncia stabile ma di ottimo livello la produzione in Sicilia.

Ottime le previsioni per il Centro-Nord, dove la produzione è prevista in crescita del 15-20% rispetto all’anno passato. Bene la Sardegna, che dovrebbe superare abbondantemente le 10.000 tonnellate, e la Toscana con 15.000. Meno entusiasmanti i livelli produttivi di alcune zone appenniniche e centrali.