Archivio

Premio Gran Vinitaly 2014 alla Cavit

Premio Gran Vinitaly 2014 alla Cavit

La Cavit di Trento vince il Premio Gran Vinitaly 2014. La cooperativa vinicola trentina, che ha appena acquisito la storica azienda tedesca Kessler, conquista il massimo riconoscimento attribuito dal Concorso Enologico Internazionale di Vinitaly, svoltosi a Verona dal 27 al 31 marzo 2014.

I quasi 3.000 vini provenienti da 30 Paesi sono stati classificati in tre categorie. Vini tranquilli, vini frizzanti e vini spumanti. E la Cavit con il suo spumante ha conquistato la medaglia in due distinte aree.

L’Italia si è fatta notare dalle 21 commissioni che hanno giudicato i vini (privati di ogni segno identificativo). Le Cantine Due Palme di Cellino San Marco si aggiudicano Il Premio Speciale Vinitaly Nazione 2014.

Altre 6 etichette conquistano il Premio Denominazione di Origine 2014 (l’Amarone della Valpolicella Doc “Campo dei Gigli” 2008, il Gutturnio Riserva Duca di Ferro Mont’Arquato 2010, il Montepulciano d’Abruzzo Dop Murelle 2012, il Treviso Frizzante, il Trentino Vin Santo Arèle 2000, il Valdobbiadene Prosecco Superiore Dry Paradiso 2013).
Il Premio è organizzato da Veronafiere e patrocinato dalla Commissione per l’Agricoltura del PE, dall’Union Internationale des Oenologues, nonché dai ministeri delle Politiche agricole e dello Sviluppo economico.