Archivio

L’undicesimo Rapporto Qualivita

Con 261 prodotti, nel 2013 l’italia si è confermata leader per numero di registrazioni nel DOOR, il database europeo degli alimenti a qualità certificata DOP, IGP e STG. Il conto lo tiene da anni la Fondazione Qualivita che ha presentato l’11mo rapporto sulle “Produzioni agroalimentari italiane DOP, IGP e STG”, redatto insieme a ISMEA.

Il valore delle esportazioni nel 2012 si è attestato su 2,5 miliardi di euro ed è in costante crescita. Se una delle novità del comparto sono le paste alimentari, con due nuove denominazioni che hanno raggiunto quest’anno il riconoscimento ufficiale IGP (Pasta di Gragnano e Maccheroncini di Campofilone), i formaggi si confermano segmento simbolo dei prodotti italiani a denominazione geografica, con l’incidenza più significativa in termini di fatturato. Le percentuali di incremento più significative, invece, si registrano per ortofrutticoli e prodotti a base di carne.

 

Nello studio, grande attenzione è dedicata alle strategie di comunicazione dei consorzi: 37 su 100 non utilizzano né un ufficio interno, né si affidano a consulenti esterni, solo 8 usano i social network e in generale gli investimenti sul web sono marginali rispetto a quelli sui media tradizionali (stampa e tv).