Archivio

E più donne in azienda

Aumento degli occupati (+3,6%), in particolare under 35, incremento dell’efficienza e dell’impiego di tecnologie ecosostenibili, export in crescita. E’ la fotografia di un’agricoltura italiana più giovane, più verde e più efficiente quella scattata da un recente rapporto curato dalla Coldiretti e dalla Fondazione Symbola. Oltre la metà delle imprese interpellate nell’ambito della ricerca, tra il 2009 e il 2011 ha ridotto i consumi di acqua e di energia e investito in sostenibilità. I nuovi macchinari rendono l’attività agricola più efficiente con un risparmio di energia stimato intorno al 40%. A questo si aggiunge la riduzione di scarti e rifiuti (9mila tonnellate in meno), la limitazione nell’uso di fertilizzanti e fitofarmaci (per 1/5 delle aziende) e la presenza femminile, con un’azienda agricola su tre condotta da una donna. Non solo più giovane, verde ed efficiente, l’agricoltura italiana si scopre sempre più rosa.